Principale Vestiti per bambini all'uncinettoIsolare e isolare l'attico con poco sforzo

Isolare e isolare l'attico con poco sforzo

$config[ads_neboscreb] not found

contenuto

  • isolamento del pavimento
  • isolamento del tetto
    • Isolamento tra le travi
    • Installare sotto l'isolamento della trave

Al fine di risparmiare sui costi per l'acquisto di una casa o la costruzione di una casa, molti costruttori di case attendono fino alla rimozione dell'attico e possono salvare questo lavoro per periodi successivi quando è necessario per bambini o altri scopi. Sono proprio questi piani di utilizzo che determinano il modo in cui il suolo deve essere isolato e isolato.

Fa la differenza se la stanza è completamente utilizzata o se è necessaria solo sporadicamente, principalmente come area di stoccaggio. È auspicabile lavorare poco, ma non dimenticare che devi lavorare con cura e attenzione, altrimenti ci sono ponti termici e il calore scompare attraverso il tetto o il pavimento. Non vale certo la pena lottare.

isolamento del pavimento

La soletta del pavimento deve essere isolata in modo tale che il calore non fuoriesca dall'ultimo piano. Uno strato isolante può essere applicato da solo senza alcun grande sforzo e alla fine aiuta a risparmiare sui costi di riscaldamento.

Il modo più semplice è progettare il rotolo di feltro, ma è adatto solo se il pavimento viene eseguito solo sporadicamente. Questo sarà raramente il caso. Tuttavia, se si utilizza lo spazio a pavimento, i pannelli isolanti resistenti alla pressione sono la scelta migliore. Sono ideali come sottofondo per superfici da passeggio, ad es. Pannelli di fibra di gesso. I pannelli isolanti per soffitti realizzati in lana minerale o schiuma dura garantiscono una buona accessibilità e il miglior isolamento termico, che è anche importante.

$config[ads_text2] not found

Suggerimento: la posa a due strati riduce i possibili ponti termici e questo in modo significativo.

È importante garantire una resistenza alla diffusione sufficiente della struttura del soffitto, in modo da evitare la formazione di muffa mediante l'acqua di condensa. Per i soffitti con travi in ​​legno, è quindi utile installare un film barriera al vapore . I pavimenti in cemento massiccio, d'altra parte, di solito fanno a meno di un ulteriore strato ritardante il vapore.

Adatto per l'isolamento del pavimento

  • Lana minerale, ad esempio ISOVER Topdec Loft
    • Lastre in lana di roccia a due strati
    • Elevato isolamento termico, particolarmente indicato per soffitti di vecchi edifici
    • risparmio energetico
    • Ideale sotto rivestimenti per camminata in cartongesso o truciolare di gesso
    • Buono per la sicurezza antincendio - incombustibilità, punto di fusione ≥ 1.000 ° C
  • schiuma rigida
    • Isover Exporit EPS 100/035, 100/040 e 150/035
      • Pannelli isolanti multiuso realizzati in polistirene espanso espanso
      • Peso ridotto
      • Facile e veloce da posare
      • Per aumento della pressione EPS 150/035
    • Styodur® 3035 CS
      • Pannelli in schiuma ecologica
      • Particolarmente resistente alla pressione
      • Alto isolamento termico
      • Sconto a tutto tondo - per una buona copertura articolare
      • Nessuna perdita di calore

isolamento del tetto

Per l'isolamento del tetto è irrilevante il modo in cui le stanze vengono utilizzate. Il punto qui è che non viene perso calore attraverso la superficie del tetto. Circa un tetto mal isolato può fuoriuscire fino al 30 percento del calore della casa. L'isolamento del tetto è quindi importante per mantenerti comodamente al caldo e per risparmiare energia e quindi denaro. Inoltre, un adeguato isolamento del tetto è anche un aspetto dell'ordinanza tedesca ENEV sul risparmio energetico. Esistono tre tipi di isolamento:

Isolamento trave - isolamento dall'alto
  1. Isolamento delle travi: la versione più costosa, poiché è necessario rinnovare l'intera copertura
  2. Sotto l'isolamento della trave - più facile da fare da solo
  3. Risparmio intermedio - anche più facile

$config[ads_text2] not found

Lo strato isolante di solito ha uno spessore di circa 20 cm, ma dipende dal coefficiente di trasferimento del calore. Il valore U indica la velocità del flusso di calore attraverso un materiale. Secondo le normative sul risparmio energetico, questo valore dovrebbe essere al massimo di 0, 24 W per metro quadrato Kelvin per tetti a falde. Per lana minerale ciò richiede uno spessore di isolamento di almeno 160 mm. Di più è meglio.

Isolamento tra le travi

Molto spesso, l'isolamento della trave intermedia stessa viene realizzato, poiché il lavoro associato, quindi il raddoppio delle travi, la retrazione del sottostrato e l'isolamento effettivo possono essere eseguiti da soli. È importante lavorare con cura per prevenire danni da costruzione successivi.

Struttura schematica dell'isolamento della trave intermedia

Struttura dell'isolamento della trave intermedia
  1. All'esterno è logicamente la copertura
  2. Il secondo strato è composto da stecche e contro stecche
  3. Poi arriva la membrana permeabile al vapore, ma questo di solito manca nel successivo isolamento
  4. In quarto luogo, seguono i materiali isolanti
  5. Il quinto è le travi e, a seconda dei legni quadrati raddoppiati
  6. Questo è seguito dal film barriera al vapore permeabile al vapore
  7. Il settimo livello è il livello di installazione. Se si desidera una combinazione di isolamento, ecco che arriva l'Untersparrendämmung
  8. L'ultimo strato è il rivestimento interno, quindi ad esempio cartongesso

Raddoppio delle travi (strato 2)

Molti materiali isolanti sono troppo spessi per essere utilizzati con travi normali. Ciò deriva dall'effetto di isolamento richiesto. La profondità può essere raggiunta raddoppiando le travi. È importante notare che i materiali isolanti sono classificati in diversi gruppi, a seconda della loro conduttività termica e del loro coefficiente di trasferimento del calore. Più basso è il valore, migliore è l'effetto termico. Lo spessore dell'isolante dovrebbe, se possibile, essere il più spesso possibile. In alternativa, tuttavia, è possibile utilizzare anche migliori gruppi di conducibilità termica (WLS) e livelli più elevati di conducibilità termica (WLS).

Notare lo spessore del materiale isolante

$config[ads_text2] not found

Esistono due possibili approcci:

  1. Avvitare un legname quadrato (6x8 cm) direttamente sulla trave. Questa semplice soluzione raggiunge la profondità della trave necessaria.
  2. Attaccare una tavola ciascuna a destra e a sinistra delle travi e allinearla con cura. La versione è più elaborata.

È preferibile preforare e utilizzare viti per legno che penetrano nelle travi tanto quanto i lombari quadrati raddoppiati sono spessi, ovvero viti per legno da 120 mm in legni quadrati da 6 cm.

Installa la pellicola di base (strato 3)

Solitamente sono disponibili coperture, listelli per tetti e contro listelli. Al contrario, il sottofondo spesso manca. Non è necessario al 100%, ma è già economico. Un foglio di supporto permeabile al vapore impedisce all'umidità di penetrare dall'esterno e quindi smorza l'isolamento. Allo stesso tempo, è anche lì per trasportare l'aria umida dall'interno e dall'esterno dell'isolante. La lamina deve trovarsi sopra le travi, ma sotto i mattoni. Dove manca, può essere adattato. Ha senso, anche se un po 'elaborato. Devi procedere come segue.

  1. Taglia il film a misura
  2. Pianificare un surnatante di circa 10 cm
  3. Utilizzare strisce strette per fissare il surnatante alla trave.

Chiunque faccia a meno del film deve lasciare da due a tre centimetri di aria tra il materiale isolante e il tetto in modo che l'aria possa circolare e il tetto sia ventilato.

Installazione di materiali isolanti (strato 4)

Quando le travi sono state raddoppiate e posato il film di base, è tempo di tagliare i tappetini isolanti o le zeppe. Devono essere fatti per adattarsi perfettamente, solo per assicurarsi che l'isolamento si trovi saldamente tra le travi. Questo è facile da ottenere tagliando il materiale di due o tre centimetri più grande dello spazio. È importante lavorare esattamente e in modo pulito. Non ci devono essere spazi vuoti o fessure, anche negli angoli. È utile lavorare in due strati con giunti sfalsati. Ciò consente di compensare facilmente le irregolarità, ad esempio con travi irregolari.

Installare l'isolamento

Chiunque abbia omesso il film di base deve lasciare circa tre centimetri di aria tra l'isolamento e il tetto.

  • Montare tappetini isolanti proprio dietro le travi.
  • Quindi applicare un nastro sigillante direttamente sulle travi e sotto il film barriera al vapore. Lo scopo del nastro è impedire che il film venga danneggiato durante l'avvitamento.

Applicare film barriera al vapore (strato 6)

Il sesto passo è applicare il film permeabile al vapore, che viene semplicemente pinzato alle travi. In alternativa, è possibile utilizzare il velcro. È importante che la corsia inferiore si sovrapponga a quella superiore, circa 10 cm. Sul muro e sul pavimento, anche questi 10 cm devono sopravvivere. Tutti i bordi, i collegamenti e le sovrapposizioni devono essere incollati ermeticamente con adesivo speciale. Su intonaco o cemento, viene utilizzato uno speciale adesivo sigillante.

Attenzione: assicurarsi che il film non sia in tensione, potrebbe strapparsi. Deve essere lavorato con molta attenzione. Se questa barriera al vapore perde da qualche parte, può causare muffe e danni strutturali.

Montare l'isolamento sotto il pavimento o il livello di installazione e installare il rivestimento interno (strato 7 e 8)

Lo strato 7 è quello in cui le linee corrispondenti hanno posato o aggiunto un ulteriore isolamento. A tale scopo, le traverse sono avvitate sulle travi. È importante avvitare sempre le travi. Tra le stecche possono essere posati i cavi o le linee. Sulla traversa sono fissati come ultimo gradino, il cartongesso. In alternativa, utilizzare schede OSB. È importante assicurarsi che il film barriera al vapore non sia danneggiato. Prima di montare i pannelli, alcuni devono essere tagliati su misura. I ritagli per tubi e raccordi devono essere tagliati con precisione. Come ultimo passo, il cartongesso è incollato o stuccato.

Misura utile - combina l'isolamento intermedio e sotto-trave

L'isolamento migliore è l'isolamento della trave applicato dal roofer. Tiene il calore migliore in casa. Come fai-da-te, puoi ottenere valori altrettanto buoni e l'isolamento tra le travi è combinato con l'isolamento sotto le travi. Il grande vantaggio della connessione è che non danneggia la barriera al vapore. Inoltre, tutti i collegamenti elettrici possono essere installati all'interno dell'isolamento sotto-trave. Salvate le uscite dei cavi nel film. È anche importante che il materiale di montaggio del rivestimento interno non abbia un contatto diretto con la barriera al vapore.

Installare sotto l'isolamento della trave

Un isolamento sotto-trave viene installato principalmente se non è possibile un isolamento diretto trave intermedio o se lo strato isolante è insufficiente. Come suggerisce il nome, questo strato di isolamento viene applicato sotto le travi, il che riduce i ponti termici creati dalle travi e quindi fornisce una migliore protezione termica.

Questo isolamento viene solitamente utilizzato quando l'isolamento termico esistente non è più sufficiente, lo Zwischensparensentämmung ha una potenza insufficiente. Come misura di modernizzazione, viene installato un isolamento sotto-trave. Non ovunque funziona l'installazione ma così facilmente. La copertura, cioè il rivestimento di mattoni o simili, deve essere completamente intatta. Inoltre, i locali devono essere sufficientemente alti in modo che dopo l'installazione sia garantita una sufficiente libertà di movimento. Lo strato isolante tra le travi non deve mostrare alcun danno. Infine, il fasciame, generalmente costituito da cartongesso senza complicazioni, deve essere rimosso. Devi essere estremamente attento a non danneggiare la precedente barriera al vapore. Se ciò accade, non è nemmeno un dramma, perché deve essere comunque uno nuovo.

Isolamento sotto-trave = isolamento tra muro a secco e barriera al vapore

Doghe necessarie , lana minerale, film barriera al vapore e pannelli per mascherare . Le lamelle devono essere alte quanto lo strato isolante previsto.

Step 1:
Perno o vite sul listello più basso, ovvero la battiscopa, parallela al pavimento. È così attraverso la trave. È importante che la distanza dal soffitto per l'intera lunghezza sia la stessa. In caso contrario, è necessario compensare. Le singole file di doghe sono montate rigorosamente dimensionalmente stabili. La compensazione viene effettuata solo con l'ultima barra, altrimenti può capitare che l'intera costruzione dell'isolamento venga fuori misura.

Passaggio 2:
Dopo la prima, tutte le altre file installano listelli paralleli tra loro, fino al soffitto. Poiché le lastre di lana minerale sono larghe 62, 5 cm, ma rotolano solo 60 cm, il risultato è una distanza di 61, 5 cm o 59 cm per tutte le stecche successive. Si sceglie una distanza inferiore di 1 cm, in modo che i materiali isolanti possano essere bloccati tra le lamelle. Abbastanza elastico per quello. Senza intrappolarli, possono facilmente cadere a causa del tetto spiovente. Finisci entrambi i lati del tetto!

isolamento

Passaggio 3:
Non è un must, ma è utile solo per la posa di tappeti. Di norma, le falde del tetto si scontrano ad angolo acuto con il pavimento. Poiché non è possibile montare guide per tappeti. In alternativa, una trave di circa 10 cm di larghezza viene avvitata sulle travi, i cunei di legno vengono posizionati in modo che siano perpendicolari al pavimento.

Step 4:
Regolarmente, continua con il fatto che i singoli pannelli isolanti in vetro o lana di roccia vengono pressati tra le doghe. È importante che non si verifichino lacune nelle collisioni. Spingere saldamente le piastre insieme. L'ultimo di solito deve essere tagliato per adattarsi correttamente.

Importante: controlla ancora una volta che non ci siano spazi vuoti, altrimenti potrebbe sorgere un ponte termico.

Passaggio 5:
Applicare un film barriera al vapore. Il lavoro più leggero è con rotoli di un metro di larghezza. La lamina deve sporgere di circa 10 cm dalle pareti della cresta, in modo che alla fine si chiuda con la parete. Pinzatura su un lato delle doghe. Un aiutante dovrebbe continuare a tenere il film ben teso mentre il film è attaccato per tutta la sua lunghezza. Attacca la traccia successiva sovrapposta di 10 cm. Deve anche sopravvivere sul soffitto.

Se c'è una penetrazione, ad esempio da un tubo di scarico, questo è un po 'più difficile. In questo caso, viene utilizzato un manicotto disponibile in commercio e il film viene incollato a questo punto ermeticamente con nastro adesivo. Tutte le altre transizioni devono ora essere sigillate. Le sovrapposizioni della lamina sono nastrate con un nastro appositamente progettato. Importanti sono le transizioni verso il muro e verso il soffitto. Per loro, è necessario un adesivo speciale dalla cartuccia o un buon nastro adesivo per sigillare. Il film deve essere assolutamente serrato e, soprattutto, completamente aderito alle pareti.

Passaggio 6:
Tetto di assi, preferibilmente con cartongesso, perché sono facili da riempire nei giunti. La superficie è assolutamente liscia, motivo per cui possono essere verniciati bene senza che siano visibili le transizioni. Prima di ciò, impregnare le piastre con una base profonda in modo che la vernice per pareti non si asciughi.

Il danneggiamento e l'isolamento di un tetto possono certamente essere fatti da artigiani hobby. È importante procedere passo dopo passo e lavorare con precisione. Se segui le linee guida, nulla può andare storto. Convenientemente, consiglio di uno specialista. Fallo da solo puoi risparmiare qualche euro. Nel caso dell'isolamento sotto la trave si deve fare i conti con costi tra 30 e 70 € / m², nel caso di risparmi intermedi con 50-80 € / m². L'Aufsparrdämmung è significativamente più costoso, qui ci sono da 150 a 200 € / m².

$config[ads_kvadrat] not found
Etichette regalo artigianali - modelli per compleanno, natale
Miscelazione e lavorazione del cemento trass - informazioni sulle proprietà