Principale bagno e sanitariL'aceto attacca gomma, silicone, lavatrice e altri?

L'aceto attacca gomma, silicone, lavatrice e altri?

$config[ads_neboscreb] not found

contenuto

  • Aceto nocivo "> Per la gomma
  • Per metallo
  • Per pietre
  • Per i dispositivi

L'aceto è uno dei rimedi domestici classici ed è stato utile in una varietà di applicazioni. Tuttavia, il cibo acido non è innocuo perché è aggressivo per molti materiali e talvolta può causare più danni del desiderato. Per questo motivo, molte persone si chiedono se l'aceto attacca silicone, pietra naturale, metallo o lavatrice e altri.

Aceto nocivo?

I rimedi domestici sono ancora tra i prodotti che possono essere utilizzati in modo efficace nella propria famiglia. Sono economici, rapidamente disponibili e facili da usare. L'aceto ha dimostrato di essere uno dei più versatili, che viene utilizzato come base per una varietà di mezzi diversi. La ragione di ciò è l'alto contenuto di acido che viene utilizzato per le applicazioni.

Allo stesso tempo, si pone la questione se il conservante effettivo sia dannoso per materiali come silicone, gomma, pietra o elettrodomestici come la lavatrice e la cucina. Pertanto, è importante dare un'occhiata più da vicino a questo argomento poiché il rimedio domestico avrà altrimenti un impatto negativo.

$config[ads_text2] not found

Per gomma

Per molte persone, l'uso dell'essenza di aceto in casa è all'ordine del giorno. Poiché l'essenza di aceto e altri prodotti acidi sono piuttosto aggressivi, molte persone si chiedono se la gomma venga attaccata da essa. Soprattutto con il termine "gomma" a questa domanda si può rispondere solo con un "sì". Il motivo ">

gomma naturale

La gomma naturale è una gomma naturale resistente all'acido acetico. La vecchia gomma di gomma naturale ha anche bisogno di aceto per diventare di nuovo flessibile. Allo stesso tempo, la gomma perde la sua forza dopo il trattamento con acido acetico al 38%, che non è mai disponibile in casa. Il dosaggio tipico che probabilmente avrai a casa è tra l'1, 5 e il 3, 5 percento, il che non è abbastanza per danneggiare la gomma. Pertanto, puoi applicare l'aceto su oggetti e componenti in gomma naturale senza esitazione.

plastica

In generale, le materie plastiche non devono entrare in contatto con quantità eccessive di aceto poiché potrebbero essere dissolte o danneggiate per un periodo più lungo a causa dei plastificanti che contengono. Questo dipende dal plastificante contenuto, perché reagiscono in modo diverso all'acido acetico . Per questo motivo, non solo la gomma plastica ma la plastica stessa sono sensibili al liquido. Anche gli stivali di gomma sono ora realizzati in plastica, che per questo motivo non devono essere puliti con prodotti all'aceto.

silicone

Il silicone è ancora più sensibile all'acido acetico e si dissolve in breve tempo. Per questo motivo, non dovresti mai usare aceto su gomma che è stata fatta dal silicone. Anche piccole quantità possono dissolvere la sostanza e portare alla rottura della gomma. Non importa quanti anni o quanto sia usato il silicone, l'acido acetico agisce intensamente sul tessuto.

$config[ads_text2] not found

Naturalmente, non devi preoccuparti che i tuoi bicchieri di plastica si dissolvano davanti ai tuoi occhi, ad esempio, quando mangi un'insalata di condimento. La concentrazione di aceto commestibile è semplicemente troppo bassa per attaccare in modo sostenibile la plastica con olio e altri ingredienti. Tuttavia, non dovresti provare a mettere cibo nell'aceto se hai solo contenitori di plastica o silicone. Questi materiali si dissipano durante il periodo di conservazione e non devono essere scelti per questo motivo. La gomma naturale, d'altra parte, è facile da usare.

Suggerimento: sul mercato esistono materie plastiche senza plastificanti, ma non sono ancora utilizzate per la produzione di componenti standard domestici. Questi sono offerti principalmente per prodotti come bottiglie d'acqua, imballaggi per alimenti o elettronica come laptop o smartphone.

Per metallo

Per superfici o oggetti in metallo, puoi facilmente applicare prodotti all'aceto . I rimedi domestici dall'acido possono essere facilmente utilizzati per rimuovere la ruggine. Ma questo non si applica a tutti i metalli, perché ce ne sono anche alcuni che possono essere mangiati a lungo. I metalli che sono completamente immuni all'acido acetico includono tutti i metalli preziosi come oro, argento o platino. Altri, come rame o ottone, non devono essere trattati con prodotti acidi.

Le eccezioni sono i seguenti tipi, tipici per la famiglia:

  • acciaio inossidabile
  • alluminio
  • cromo

Anche se questi sono anche sensibili all'azione dell'aceto, ma questo si manifesta solo dopo un lungo uso improprio. Ad esempio, se si desidera rimuovere la calce nel lavandino, è possibile utilizzare il rimedio domestico con calma. È lo stesso con la parte anteriore del frigorifero . Tuttavia, è necessario ripulire l'agente il più rapidamente possibile e non lasciarlo mai troppo a lungo, altrimenti si determinerà una corrosione più rapida del metallo. Nella maggior parte dei casi, questo si presenta in superficie, che diventa sempre più noioso nel tempo.

Per pietre

Per le pietre, l'uso di prodotti a base di aceto è problematico perché molti tipi sono sensibili all'azione corrosiva . Ma questo è solo il caso in cui contengono calce, perché l'acido scioglie la calce e non dovrebbe quindi raggiungere una varietà di pietre. Queste pietre sensibili agli acidi si dissolvono gradualmente, cosa che molti proprietari di case notano solo quando è troppo tardi. Spesso questo è il caso delle piastrelle naturali, poiché sono spesso realizzate con le pietre corrispondenti.

I seguenti tipi di pietra possono essere menzionati qui:

  • marmo
  • calcare
  • gneiss
  • ardesia

Sì, gneiss e ardesia in realtà non contengono quantità apprezzabili di calce, ma la loro struttura è anche soggetta ad acidità. Contrariamente alle pietre menzionate in precedenza, alcune persone pensano che roccia estremamente dura come il granito o il basalto non reagirebbe all'aceto. Questo è sbagliato Abbastanza sufficiente dell'acido sulle pietre, si decompongono e diventano antiestetici.

Soprattutto in giardino, in bagno o in cucina, dovresti quindi prestare attenzione a dove arriva l'acido acetico, poiché inizia ad agire a contatto. Dovresti prestare particolare attenzione a questo se hai un piano di lavoro in pietra naturale . Questi tendono a causare danni se arrivano troppi prodotti di aceto.

Suggerimento: oltre alle pietre, il legno non deve essere trattato con aceto, poiché questa erba in superficie. Il risultato è un legno opaco, che può essere riportato al suo stato originale solo attraverso misure di cura intensiva, anche se la stessa materia prima naturale non subisce danni diretti e può essere riutilizzata.

Per i dispositivi

Oltre ai singoli materiali, esistono dispositivi come lavatrice e Co., che entrano regolarmente in contatto con acido acetico e quindi devono essere considerati in modo più dettagliato. A prima vista gli elettrodomestici sono ben protetti dall'acido grazie alla loro lavorazione. Ci sono molti componenti all'interno dei dispositivi che sono fatti di materiali sensibili e possono essere danneggiati.

  • guarnizioni
  • Setacci di plastica
  • Filtri (ad esempio nelle macchine da caffè)

Questa è solo una piccola selezione dei singoli componenti. In ogni caso, è necessario assicurarsi che l'acido acetico funzioni allo stesso modo per tutti i materiali di cui sopra. Soprattutto con lavatrice e Co. che deve essere considerato, dal momento che questi nella maggior parte dei casi smaltiscono tale.

Ad esempio, in una lavatrice o lavastoviglie, le guarnizioni in gomma non sono fatte di gomma naturale ma sono fatte di silicone o plastica morbida, il che le rende sensibili all'acido acetico. Anche la bassa concentrazione di prodotti domestici e di consumo comuni è sufficiente. Per questo motivo, è necessario astenersi dall'uso di aceto in lavatrice e Co. e utilizzare alternative.

$config[ads_text2] not found

Suggerimento: una buona e profumata alternativa all'essenza di aceto nella pulizia degli elettrodomestici è l'acido citrico. Questo dissolve il calcare e lo sporco, ma non attacca le guarnizioni o i materiali, rendendo l'uso molto più raccomandabile.

$config[ads_kvadrat] not found
Categoria:
Fold Origami Crane - Simple DIY Guide
Crea bustine di tè: istruzioni e idee per crearne una tua