Principale generaleVerbasco - cura nel giardino

Verbasco - cura nel giardino

$config[ads_neboscreb] not found

contenuto

  • Profilo breve
  • Verbascum - specie e varietà
  • La cura del verbasco
    • posizione
    • substrato pianta
    • impianto
    • Versare e concimare
    • taglio
    • svernano
    • moltiplicare
    • semina
    • Malattie e parassiti
  • Domande frequenti

Il verbasco è una pianta perenne impressionante. Esistono molti tipi e varietà, alcuni alti fino a 250 cm. Le magnifiche infiorescenze dai colori vivaci o pastello attirano molto l'attenzione del giardino. Le piante robuste e adattabili non richiedono molta cura. Tuttavia, è necessario seguire alcune regole. Che cosa sono, imparerai nel nostro testo. Continua a leggere!

Il verbasco impressionò per le sue dimensioni e per le sue straordinarie infiorescenze. Tuttavia, non si dovrebbe essere guidati nella selezione delle varietà non solo dal colore dei fiori, ma meglio dalla resistenza invernale. Non tutte le specie e varietà sono resistenti e coloro che non prestano attenzione, non hanno mai sperimentato la grande fioritura. Altrimenti, il verbasco è facile da coltivare, purché presti attenzione ad alcune cose. Quali sono e cosa devi prestare attenzione, abbiamo compilato per te. Informati!

Profilo breve

  • Famiglia delle piante marroni
  • Circa 300 specie
  • Molti di loro sono usati come piante medicinali
  • Conosciuto anche come erba lanosa, candela del tempo o candela del diavolo
  • Originario dell'Asia Minore
  • Piante erbacee annuali, biennali o perenni
  • Con fiori alti fino a 2, 50 m
  • Ampie infiorescenze, generalmente gialle, raramente bianche o viola, a volte viola e blu rossastre
  • Tempo di fioritura lungo, poiché i fiori sbocciano uno dopo l'altro
  • Le piante di solito muoiono dopo la fioritura
  • Non tutte le specie sono resistenti
  • Utilizzato da molti insetti

$config[ads_text2] not found

Verbascum - specie e varietà

V. nigrum - verbasco scuro - fiori giallo chiaro, viola al centro, vistosi stami viola, fioritura da giugno a settembre, biennale, resistente, altezza statura da 60 a 100 cm, aspetto molto esotico

V. "Fascino meridionale" - fiori da pesca a rosa, stami viola, fioritura da fine maggio a fine luglio, perenne, resistente, altezza pianta da 60 a 90 cm

V. densiflorum - verbasco a fiore grande - fiori giallo limone con centro leggermente più scuro, fioritura da luglio ad agosto, biennale, altezza di crescita fino a 250 cm, quindi 1 m di distanza di piantagione, ricco accattivante

V. x cultorum 'Jackie' - verbasco - fiori rosa salmone tra luglio e settembre, ricca fioritura, rustica, altezza di crescita tra 60 e 80 cm, nuova razza, molto compatta, adatta anche a vasche

V. chaixii f. album "Candele nuziali" - verbasco bianco - fiori bianchi come la neve con stami arancioni e viola, fioritura da giugno ad agosto, statura tra 40 e 100 cm, infiorescenze leggermente ramificate, rustiche

V. bombyciferum 'Polarsommer' - verbasco d'argento - fiori gialli solforosi da giugno ad agosto, tomentose argentata sulle foglie, biennale, altezza pianta da 140 a 160 cm, abbondante

V. olympicum - candelabro verbasco - fiore giallo tra giugno e agosto, la crescita a forma di candelabro è particolarmente suggestiva, riccamente ramificata, altezza statura fino a 180 cm, riccamente accattivante

V. phoenicum - verbasco viola - fiori viola, rossi, rosa o bianchi tra maggio e giugno, altezza della statura tra 60 e 90 cm, riccamente accattivante

V. x cultorum 'Blue Lagoon' - prima varietà a fioritura blu, fioritura piuttosto violetta su terreni calcarei, fioritura tra giugno e agosto, crescita tra 80 e 100 cm, resistente, perenne

La cura del verbasco

L'assistenza è piuttosto semplice se alcune condizioni sono giuste. La maggior parte di verbasco è biennale. Nel primo anno si sviluppa una rosetta che si diffonde spesso, da cui l'infiorescenza appare nel secondo anno. Importante per questo è un periodo freddo in mezzo. Altrimenti, le piante da fiore hanno bisogno di molto sole, un terreno sterile, poca acqua, fertilizzante una volta all'anno e possono essere ben propagate. Importante è una resistenza invernale sufficiente. Inoltre, si dovrebbe prestare attenzione alle arvicole. I bruchi sul Mullein provengono spesso dal Mullein Mönch, una falena anonima.

Nella medicina naturale, il verbasco è considerato espettorante e diuretico. È usato nei tè al seno e può alleviare gli spasmi. Tuttavia, questo vale solo per Verbascum thapsiforme. Le varietà appena allevate contengono pochi o nessun ingrediente attivo.

posizione

La posizione dovrebbe essere calda e soleggiata. Le piante vanno d'accordo anche con il sole di mezzogiorno. Senza un sole adeguato, non prosperano così bene, non crescono così in alto e la fioritura risulta essere più mite.

  • Caldo e soleggiato
  • Molto luminoso
  • Ideale per bordi perenni e giardini di ghiaia

substrato pianta

In natura, il verbasco cresce principalmente su terreno arido e asciutto. Le piante amano la ghiaia e i terreni magri. Sono ideali come piante pioniere, quindi i terreni nudi di Erstbesiedler. Troppi nutrienti nel terreno sono più dannosi che buoni.

  • Terreno permeabile, ghiaioso
  • La calce nel terreno è ottimale
  • Basso contenuto di nutrienti o addirittura magro
  • Non troppo bagnato né bagnato
  • Appoggiarsi a terreni ricchi di nutrienti con sabbia, ghiaia o ghiaia

impianto

Quando piantare non è molto da considerare. Importante è una distanza di semina sufficiente. Le piantine coltivate in casa sono meglio piantate in primavera. Devono essere lentamente acclimatati al sole e induriti.

  • Piante in primavera o in autunno
  • Distanza di piantagione da 50 a 100 cm
  • Avviato bene

Versare e concimare

L'irrigazione è importante solo dopo la semina. Quindi le candele vanno d'accordo senza acqua. Solo in caso di siccità o calore prolungati devono essere versati di tanto in tanto. Anche con fertilizzante dovrebbe essere maneggiato con cura. Troppo è più dannoso.

  • Acqua solo direttamente dopo la semina
  • Andare d'accordo con la siccità, ma non bagnato
  • In caso di siccità prolungata, di tanto in tanto è possibile aggiungere dell'acqua
  • Fertilizzare con fertilizzante completo, ma solo dal secondo anno, per aprire i fiori
  • La fecondazione avviene all'inizio della stagione di crescita
  • Di solito non è necessario più fertilizzante

taglio

Un taglio di solito non è necessario, perché di solito la pianta muore dopo la fioritura. Ma puoi provare qualcosa. Dopo una potatura radicale dopo la fioritura, a volte puoi raggiungere una seconda fioritura nell'anno successivo. Il taglio viene eseguito direttamente sopra la rosetta.

svernano

Durante lo svernamento, dipende dal tipo di verbasco. Non tutti sono sufficientemente resistenti. Quindi devi chiedere quando acquisti la durezza. Le specie sufficientemente resistenti al gelo sopravvivono all'inverno senza protezione. Gli esemplari meno resistenti possono essere coperti con uno spesso strato di foglie o paglia, possibilmente anche con sottobosco. Le specie adeguatamente sensibili non sono adatte per la semina.

$config[ads_text2] not found

moltiplicare

Il verbasco deve essere propagato mediante semina o talee radicali. Entrambi funzionano bene e non sono difficili.
Molti verbasco si moltiplicarono abbondantemente. Chi vuole prevenirlo, deve rimuovere le capsule di semi prima della maturità. Chiunque usi semi del proprio orto deve aspettarsi che le nuove piante non vengano smistate. Ma questo dovrebbe essere il caso dei semi acquistati.

semina

  • Preferire in vasi per piante
  • Ma può anche essere seminato sul campo.
  • Periodo migliore - primavera
  • Usa il terreno di semina, che è privo di germi
  • non coprire con terra, basta premere verso il basso
  • Metti le navi in ​​campo, soleggiate, ma senza il sole di mezzogiorno e un po 'protette
  • Mantenere sempre il terreno leggermente umido
  • Dopo che la piantina ha formato quattro coppie di foglie, separa le piantine e piantale sul posto
  • Se vuoi seminare sul campo, è meglio farlo in autunno

I semi sono sparsi sul terreno e delicatamente macinati in modo che il vento non possa soffiarli via.

  • Tagliare le talee di radice in autunno
  • Esporre parte della radice
  • Tagliare pezzi di radice lunghi da 5 a 10 cm dalla radice
  • Usa un altro coltello affilato e pulito

Le estremità inferiori dei tagli devono essere tagliate in diagonale e le estremità superiori dritte. Solo allora si può fare una distinzione sopra e sotto e le talee non vengono piantate nella direzione sbagliata. I pezzi inclinati scendono nel terreno. L'estremità superiore deve essere a filo con il substrato. Quindi viene distribuito un altro 1 cm di terra. Quindi viene versato.

Ricopri di nuovo le radici della pianta madre. Le talee radicali svernano nella nave. La posizione migliore per questo è un telaio freddo non riscaldato. Questo deve essere ventilato regolarmente. In alternativa, è possibile utilizzare un garage luminoso o un seminterrato luminoso. Quando si formano le prime coppie di foglie, le piante vengono indurite e piantate. È importante abituarsi lentamente al sole.

Malattie e parassiti

Malattie e parassiti si verificano raramente. Dovresti prestare attenzione alle arvicole. Causano danni a tutte le piante. Mullein non fa eccezione. È utile piantare le radici in una gabbia di metallo, come nel caso dei fiori bulbosi. Questo li protegge dall'essere mangiati. Inoltre, i bruchi si verificano più frequentemente sulla pianta. Spesso vengono dal monaco di Mullein, un anonimo Nachfalter.

Domande frequenti

Il verbasco è considerato una pianta meteorologica. Come funziona "> // heilkraeuter.de/lexikon/k-kerze-b.htm $config[ads_kvadrat] not found

Categoria:
Etichette per marmellata - Modelli Word gratuiti
Cappello da strega in carta - istruzioni e idee